278esima SQUADRIGLIA AEROSILURANTI CARTOLINA POSTALE Visualizza ingrandito

278esima SQUADRIGLIA AEROSILURANTI CARTOLINA POSTALE

16553

Nuovo

Spedita dall'aeroporto 505 (Gerbini) nel Maggio del 1942

Maggiori dettagli

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!


150,00 €

Dettagli

Cartolina "storica" spedita il 21 maggio 1942 dal 1° Aviere Marconista Alfredo Di Meglio appartenente alla 278° Squadriglia e indirizzata ad una insegnante di Valdastico (Vicenza). La cartolina è stata spedita solo pochi giorni dopo che la squadriglia era stata trasferita dall'aeroporto di Littoria a quello di Gerbini in Sicilia, identificato come "Aeroporto 505" e "Posta Militare 3500" come evidenziano i numerosi timbri presenti sul fronte.   
La 278° Squadriglia Aerosiluranti venne costituita nel settembre 1940, rinominando la 252ª Squadriglia del 46º Stormo Bombardamento Terrestre al comando del capitano Erasi e con Emanuele Buscaglia tra i suoi piloti.
Lo stemma della squadrigia era quello famoso dei "Quattro gatti": due bianchi e due neri sopra un siluro con la scritta "pauci sed semper immites" ( Pochi ma sempre aggressivi ) ideato alla fine del 1940 dal Capitano Erasi. Tra il 9 e ll'11 gennaio 1941 l'unità venne rischierata a Catania, in Sicilia, per partecipare all'azione contro la flotta inglese impegnata a forzare il blocco dell'isola di Malta. L'azione della 278ª Squadriglia, che impegnò a bassa quota i caccia di scorta Fairey Fulmar partiti dalla portaerei inglese HMS Illustrious, permise ai bombardieri in picchiata Junkers Ju 87 Stuka della Luftwaffe che partecipavano all'azione di danneggiare gravemente la portaerei.
Nel febbraio 1941 la squadriglia venne rischierata, a seguito della conquista inglese della Cirenaica, prima presso Tripoli e successivamente sull'isola di Pantelleria. Il 5 marzo 1941 venne costituita una nuova unità aerosiluranti, la 281ª Squadriglia con base presso l'aeroporto di Grottaglie. Buscaglia, promosso capitano, venne nominato comandante dell'unità con la quale partecipò alla battaglia di Capo Matapan, attaccando, senza esito, la portaerei britannica HMS Formidable. La 281ª, unitamente alla 278ª Squadriglia, entrò a far parte del 132º Gruppo Autonomo Aerosiluranti che dal 1º aprile 1942 fu costituito ex novo sull'Aeroporto Enrico Comani di Littoria e dotato di velivoli S.Marchetti SM.79. A comandare il nuovo 132º Gruppo aerosiluranti fu posto Buscaglia che in tale superiore incarico ebbe occasione di mostrare le sue elevate doti di organizzazione riuscendo ad equipaggiare ed addestrare il suo reparto nonostante le numerose difficoltà incontrate.

Il primo di maggio il Gruppo lasciò la sede temporanea di Littoria per quella operativa di Gerbini in Sicilia da dove partecipò a numerose missioni di guerra contro il traffico marittimo nemico ottenendo ottimi successi e diversi affondamenti. Il 132º gruppo aerosiluranti, dalla Base aerea di Gerbini, prese parte alla Battaglia di mezzo giugno del 13-14 giugno 1942. I risultati dell'attacco furono scarsi e si notò come alcuni siluri, dopo essere stati sganciati, invece di "delfinare" sull'acqua fossero rapidamente affondati. Sospettando il sabotaggio Buscaglia e Faggioni iniziarono alcune verifiche sui siluri che non erano stati utilizzati e, con l'autorizzazione del Ministero, le indagini furono estese alla ditta fornitrice, il Silurificio di Baia presso Napoli. Fu individuato e deferito al Tribunale Militare un caporeparto che sabottava gli apparecchi di controllo di galleggiamento dei siluri.

Recensioni

Non ci sono commenti dei clienti al momento.

Scrivi una recensione

278esima SQUADRIGLIA AEROSILURANTI CARTOLINA POSTALE

278esima SQUADRIGLIA AEROSILURANTI CARTOLINA POSTALE

Spedita dall'aeroporto 505 (Gerbini) nel Maggio del 1942

Scrivi una recensione

- Desideri maggiori informazioni? -

278esima SQUADRIGLIA AEROSILURANTI CARTOLINA POSTALE
278esima SQUADRIGLIA AEROSILURANTI CARTOLINA POSTALE
Spedita dall'aeroporto 505 (Gerbini) nel Maggio del 1942

*

*

* (leggi)

Immagine Captcha Cambia immagine


Cancella o